TUTTI I BENEFICI DELLE CAMPANE DI CHENOT

La biontologia messa a punto da Henri Chenot ruota attorno a tre principi fondamentali: la detossinazione, intesa come eliminazione delle tossine, principale causa di molti disturbi e patologie dell’organismo e di un precoce e accelerato invecchiamento; la stimolazione per un apporto nutritivo e ionico alle cellule; la rigenerazione finalizzata alla riparazione dei danni organici e cellulari.

La tecnica Chenot viene eseguita manualmente con l’accompagnamento di campane di vetro, che permettono di accelerare il ritmo ondulatorio dei liquidi e favorire l’eliminazione delle scorie, consentendo di liberare i blocchi energetici, andando così ad agire sui tessuti di muscoli e tendini. Oltre, all’eliminazione massiva delle tossine, questo tipo di trattamento permette lo sblocco dei ristagni di liquidi, riequilibrando i flussi energetici e favorendo la rigenerazione dei tessuti.

Questa pratica può essere definita come un trattamento estetico BIO-ENERGETICA, i quanto lavora sui meridiani, i quali possono essere visti come circuiti elettrici che collegano i punti di agopuntura superficiali alle strutture degli organi più profondi, con una diretta associazione al sistema circolatorio e nervoso. I meridiani collegano, infatti, i diversi punti di agopuntura nel corpo. È essenziale per la salute e il benessere dell’organismo che ci sia energia sufficiente per questi circuiti e che tutti siano bilanciati gli uni rispetto agli altri.

Super benefici:
-Drenante, detossinante e modellante
-Rivitalizzante, stimolante e rigenerante
-Energizzante

Per prenotare la tua seduta:
Dott.ssa Carola Vajo – Osteopata D.O. Roi
+39 338 344 7932
Ti aspettiamo!