Massoterapia: a cosa serve

La massoterapia è una pratica manuale fisioterapica utilizzata nella medicina riabilitativa e preventiva. La parola massoterapia deriva dalla lingua greca e costituisce l’unione di due termini: therapeia- terapia, e masso- manipolare, voce presente anche in arabo e in ebraico, che in qualche modo evoca il concetto legato a manus, mano. Infatti, le nostre mani fin dall’antichità rappresentano uno dei principali strumenti di cura.

Se l’arte segreta del massaggio da tempo immemorabile è praticata dai guaritori tradizionali in diversi luoghi del mondo, oggi la valenza terapeutica del contatto corporeo viene ribadita dagli studi scientifici che hanno messo in evidenza il suo ruolo analgesico, l’importante funzione rilassante e, a lungo termine, la capacità di partecipare al benessere complessivo dell’individuo.

Attraverso diverse manovre, chi si occupa di massoterapia effettua una serie di manipolazioni al fine di decontrarre la muscolatura, migliorare ossigenazione e drenaggio, tonificare e agire sulle articolazioni infiammate. Il numero delle sedute dipende dalla condizione del paziente e dalle problematiche specifiche, poiché le necessità possono essere diverse in base all’età, allo stato psicofisico e al tipo di obiettivo che ci si propone.

Tra i maggiori effetti benefici la vascolarizzazione, la riduzione dell’algesia e la capacità benefica del tocco rappresentano gli aspetti ricercati da questa tecnica. È possibile utilizzare la massoterapia per alleviare contratture, scollare cicatrici o semplicemente per rilassare la zona dolente. Inoltre, grazie a questa modalità di trattamento viene stimolato il processo di rilassamento dell’organismo, si contribuisce alla riduzione della fatica e all’aumento della capacità di recupero, per esempio nel caso di sportivi o lesioni, combattendo tensioni e stress.

Per prenotare la tua seduta:
Dott.ssa Carola Vajo
+39 338 344 7932
Il nostro staff ti aspetta!